Diventare un Nomade Digitale per riprendere il tuo tempo prezioso

  >  Lifestyle   >  Diventare un Nomade Digitale per riprendere il tuo tempo prezioso
Condividi questo articolo su:

Dopo 4 mesi di nomadismo digitale mi sono accorto di quanto tempo andava perduto nell’arco della settimana. Viaggiare e lavorare in fusi orari diversi mi ha permesso di godere di gran parte della giornata e riprendere finalmente il mio tempo.

 

Molto probabilmente mentre stai leggendo questo articolo stai aspettando il classico treno in ritardo che ti porterà alla stazione della metro più vicina al tuo posto di lavoro, oppure sei appena entrato in ufficio e stai sistemando la tua postazione dopo aver passato una bella oretta in auto con il traffico dei pendolari ed il nervosismo di chi sta suonando il clacson perchè la macchina davanti non si sposta o si è messa di traverso.

 

Riporto un pezzo tratto dal libro “Solo Bagaglio a Mano” di Gabriele Romagnoli:

 

“Hanno intervistato cento uomini che hanno vissuto fino all’età di 80 anni. In media, così hanno speso la propria esistenza: 23 anni a dormire, 20 a lavorare, 6 a mangiare, 5 a bere e fumare, altri 5 aspettando un appuntamento, 4 a pensare, 228 giorni a lavarsi la faccia e i denti, 26 giocando con i figli, 18 a farsi il nodo alla cravatta. E, da ultimo, 46 ore di felicità. Una vita: 46 ore di felicità.”

 

Quando ho letto questa frase mi si è accesa una lampadina:

 

Dovrò passare soltanto queste ore felice?

 

Spesso la felicità la cerchiamo in un nuovo vestito, nell’ultimo modello di smartphone, una felicità dettata dal consumo, guadagno soldi per acquistare qualcosa che mi giustifica il fatto di aver lavorato e quindi merito una felicità provvisoria (quanto puo’ durare la felicità di avere uno smartphone nuovo?).

 

Ho capito che passare il resto della mia vita tra pendolarismo, nervosismo e consumismo alla ricerca di uno spiraglio di felicità e senso di libertà non era il mio obiettivo per il resto dei miei giorni.

 

Da quando ho iniziato a viaggiare ho iniziato ad apprezzare la bellezza dell’avere tempo per essere felice.

 

Non ho più sveglie fisse che mi dicono: “Christian alzati che devi prepararti ed infilarti in una metro piena di pendolari che guardano il telefono”.

 

Non ho più la sensazione di essere “libero” quando si avvicina il Venerdì e l’angoscia della Domenica sera, quando quella provvisoria libertà sta svanendo, e i pensieri già si fiondano sulla nuova settimana che sta per iniziare, ricca magari di riunioni, serate a lavorare, presentazioni da fare.

 

Da quando ho cambiato fuso orario ho ridimensionato la mia giornata lavorativa e trovato magicamente 6 ore al giorno da dedicare interamente a me stesso, alla mia felicità.

 

Lavorare con fusi orari di 6-7 ore più avanti rispetto all’Italia ti permette di svegliarti al mattino sereno e per esempio andare a fare una bella colazione con calma con successiva tintarella sulla spiaggia e nuotata. Quando il sole batte più forte e la giornata lavorativa in Italia sta per iniziare puoi comodamente stare collegato e lavorare per 4 ore, aspettando il sole che scende e godertelo in un locale sulla spiaggia per poi cenare fuori.

 

Dopo cena, puoi rimetterti al tuo pc e lavorare altre 3 ore per esempio, per un totale di 7 ore al giorno.

 

Questa giornata non mi fa pesare il fatto di lavorare 7 giorni su 7, sabati e domeniche compresi.

 

Quanto è il vostro desiderio, tutte le settimane, di arrivare al venerdì e chiudere il vostro portatile per 2 giorni? Io me lo sono dimenticato.

Riprendere il proprio tempo è un grande primo passo per lavorare e vivere felici, senza ansie e preoccupazioni.

Remote Working in Phi Phi Islands

I soldi vanno e vengono, li puoi finire, li puoi guadagnare.

Il lavoro puo’ essere cambiato, puoi avanzare di carriera, puoi fare progressi, puoi stancarti, puoi cambiarlo e trovarne uno migliore.

Il tempo no, soprattutto il tempo in cui noi siamo felici, quello non viene mai restituito e nemmeno regalato, il tempo per essere felici dipende soltanto da noi e dalla nostra voglia di ricerca della propria felicità.

E voi? Siete alla ricerca della vostra felicità? Siete felici con il tempo libero che avete a disposizione durante la settimana?

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

Condividi questo articolo su: