Cerchi un professionista per creare il tuo sito web?

Certificazione e firma preventivi: i 3 step da seguire

  >  Freelance   >  Certificazione e firma preventivi: i 3 step da seguire
Condividi questo articolo su:

Se stai partecipando ad un bando per finanziamenti a fondo perduto, come ad esempio quello di Invitalia, presto scoprirai che tutti i preventivi che dovrai presentare dovranno essere certificati e firmati per accertare che i prezzi riportati su di esso siano in linea con i prezzi del mercato attuale.

Facciamo però un passo indietro: hai un’attività che vorresti portare avanti o un progetto
innovativo da far finanziare?

Il PNRR ha istituito diversi bandi che ti permettono di ricevere investimenti a fondo perduto per la tua attività.

In particolare, se il tuo progetto è una startup innovativa, dai un’occhiata a questo mio articolo che ti illustrerà tutti i requisiti che ti servono per poter partecipare al bando per le startup innovative.

Bando STARTUP: CERTIFICAZIONE E FIRMA PREVENTIVI

Come detto in precedenza, se la tua domanda di finanziamento a fondo perduto del bando Invitalia è stata accettata, dovrai procedere col presentare i tuoi preventivi per lo svolgimento delle tue attività.

Ogni preventivo dovrà essere certificato e firmato per attestare la veridicità dei prezzi riportati, e se questi ultimi siano in linea con i prezzi attualmente presenti nel mercato.

Questo genere di procedimento può disorientarti e, di conseguenza, rallentarti con la tua tabella di marcia per l’approvazione delle tue attività.

Riassumiamo di seguito i 3 step per la certificazione e la firma dei preventivi.

1) Elaborazione dei preventivi


Il primo step da seguire è l’elaborazione dei preventivi da presentare per il finanziamento. Il lavoro da eseguire in questo caso è semplice: un’analisi preventiva dei prezzi del mercato ti garantirà la buona riuscita della tua richiesta di finanziamento e potrà portarti a ricevere i fondi in maniera più celere e spedita.

Se ritieni che i tuoi preventivi siano stati elaborati correttamente allora puoi procedere con la certificazione e la firma. 


2) Certificazione e firma


Se i tuoi preventivi risultano essere in linea con i prezzi del mercato, sono pronti per essere certificati e firmati.

Come fare per ricevere una certificazione e la firma dei tuoi preventivi?

È qui che entra in gioco il mio servizio di certificazione e firma dei preventivi per startup innovative per partecipare al bando Invitalia.

In pochi semplici passi saprò prendermi cura di tutto il processo di certificazione e potrò garantirti la corretta esecuzione della firma dei tuoi preventivi, pronti per essere presentati per la richiesta di finanziamento a fondo perduto.

Affidare questo processo ad un esperto è la decisione migliore che potrai prendere: infatti, è comune ricevere richieste di integrazione o modifica delle domande da parte di Invitalia, rallentando di molto l’intero processo di finanziamento.

Per scoprire di più sul mio servizio di certificazione e firma preventivi non esitare a contattarmi su questa pagina, sarò felice di aiutarti e ti seguirò in ogni step.

3) Presentazione della domanda

Ora che i tuoi preventivi sono stati prima elaborati, e successivamente certificati e firmati, non
dovrai fare altro che presentarli all’ente che finanzierà i tuoi costi per procedere con le tue
attività.

PROGRAMMATORE PHP per STARTUP

Se sei una start-up innovativa e per la prima volta sei alle prese col costruirti una solida presenza
online? Offro numerosi servizi essenziali per la tua attività.

Sfrutta al massimo il tuo finanziamento a fondo perduto per lo sviluppo di piattaforme web da parte di un professionista del settore, in grado di trasformare la tua presenza online.

Dai un’occhiata ai miei lavori a questo link, e non esitare a contattarmi per raccontarmi tutte le tue necessità su questa pagina per la tua startup innovativa o progetto web.


Condividi questo articolo su:

Aggiungi indirizzo