Cerchi un professionista per creare il tuo sito web?

Investimenti a fondo perduto Invitalia: come fare richiesta

  >  Sviluppo web   >  Investimenti a fondo perduto Invitalia: come fare richiesta
Condividi questo articolo su:

Se sei una start-up innovativa allora conoscerai sicuramente il bando PNRR di Invitalia per finanziamenti a fondo perduto.

Vorresti provare a presentare la tua domanda e ricevere finanziamenti per supportare i tuoi progetti?

In questo articolo ti mostrerò quali sono gli step per fare richiesta per investimenti a fondo perduto Invitalia.

Contenuti dell'articolo

I TUOI REQUISITI

Per poter partecipare a questo bando, la tua attività dovrà rispondere a determinati requisiti fondamentali per potervi accedere.

Abbiamo parlato di tutti i requisiti necessari per il bando investimenti a fondo perduto Invitalia in un nostro altro articolo, potrai leggere tutto ciò che occorre avere e come  partecipare al bando di Invitalia per ricevere i soldi a fondo perduto.

BANDO INVITALIA: COME FARE RICHIESTA

Se sei sicuro di rientrare nelle categorie per ricevere il tuo finanziamento a fondo perduto, allora non ti resterà altro che presentare la tua domanda.

Vediamo insieme quali sono gli step per presentare la tua domanda:

1. Accesso alla piattaforma Invitalia

Il primo step da affrontare è effettuare l’accesso al portale Invitalia per la presentazione della tua domanda.

Per poter effettuare l’accesso dovrai disporre di un’identità digitale (SPID, CNS, CIE). In questo modo potrai cominciare ad orientarti sulla piattaforma di Invitalia e prepararti a presentare la tua domanda. Potrai accedere alla piattaforma Invitalia per la richiesta di investimenti a fondo perduto per la tua startup a questo link.

2. Compilazione modulistica

Una volta effettuato l’accesso, dovrai cominciare a compilare tutta la modulistica necessaria per presentare la tua domanda.

Questo è uno step molto importante in quanto, qualora Invitalia non ritenesse sufficienti i documenti presentati, potrà richiederti numerose integrazioni o modifiche, rendendo tutto il processo più lungo e tedioso.

Assicurarsi che tutta la modulistica presentata rispetti le direttive di Invitalia è sicuramente cruciale per la buona riuscita della tua richiesta.

3. Analisi della richiesta

Una volta ricevuta la tua richiesta, Invitalia condurrà una serie di analisi per comprendere al meglio la tua situazione e quella della tua startup.

L’analisi condotta da Invitalia sarà suddivisa in diversi step, su altrettanti diversi fronti: da verifiche formali a quelle di merito, fino ad arrivare a dei veri e propri colloqui con i richiedenti.

Prepararsi al meglio per queste fasi di verifica farà in modo che non ti troverai impreparato in ogni step del processo di analisi della richiesta.

4. Presentazione preventivi

Qualora la tua richiesta verrà approvata, complimenti! Ora non ti resterà altro che presentare i tuoi preventivi per ricevere i finanziamenti.

Tuttavia, i preventivi da presentare necessitano di una firma che certifichi che i prezzi riportati siano congrui con quelli del mercato.

 

Questo tipo di processo può risultare molto lungo e tedioso, per questo rivolgersi a degli specialisti è la soluzione migliore per avere un servizio veloce ed efficiente. Il mio servizio di certificazione e firma dei preventivi può aiutarti nella buona risicata del tuo progetto.

 

Ho parlato più ampiamente di questo servizio in questo articolo sulla certificazione e firma dei preventivi per il bando invitalia.

 

Non esitare a contattarmi: in men che non si dica i tuoi preventivi saranno firmati e certificati, pronti per essere presentati ad Invitalia.


Condividi questo articolo su:

Aggiungi indirizzo